Dopo il furto di dati ai danni di migliaia di clienti Ho.Mobile rigenera i codici seriali delle SIM coinvolte dal data breach.

Poco più di un mese fa si è verificato un grave episodio di furto di dati personali ai danni di migliaia di clienti Ho.Mobile. La vicenda ha riportato alla ribalta la delicata questione della tutela delle informazioni riservate degli utenti nell’ambito delle telecomunicazioni e il gestore ha contattato i clienti coinvolti per informarli delle misure attuate in seguito a quanto accaduto, in particolare in merito alla possibilità di sostituzione della SIM. In questi giorni, inoltre, l’azienda ha messo in campo una ulteriore azione per impedire l’eventuale impiego dei codici seriali delle SIM per richieste di portabilità fraudolente: i codici delle numerazioni telefoniche interessate dal data breach sono stati rigenerati e gli intestatari delle stesse SIM hanno ricevuto una notifica dell’operazione in corso tramite SMS.

I nuovi codici hanno quindi sostituito quelli presenti sulle SIM, che pertanto ora non sono più attivi. L’operazione non ha ripercussioni dirette sui clienti, né relativamente all’utilizzo dei servizi offerti dal gestore né in merito ad un eventuale cambio di operatore che il cliente voglia effettuare con la portabilità del numero.

Il cliente può quindi recuperare il codice rigenerato inviando un SMS gratuito con scritto SERIALE al numero 3424072211. Inoltre il codice sarà visualizzabile, a partire dal 22 Febbraio prossimo, nella App di Ho.Mobile, nella sezione “Gestisco il mio profilo”: sarà sufficiente selezionare, una volta effettuato l’accesso alla App, il numero di cui si intendono consultare i dettagli e selezionare l’opzione “visualizza” dalla voce “seriale SIM”. In seguito a questa operazione, il cliente riceverà una password usa e getta da inserire per visualizzare, appunto, il codice seriale della SIM.